Azienda

Un pò di storia.....
 
La famiglia Zeoli coltiva olivi e produce olio da tempi immemorabili.Le macine del veccchio frantoio
Dal 1928 Domenico Zeoli nonno dell'omonimo, attuale, titolare comincia a dedicare maggiore attenzione all'olivicoltura ed in particolare alla cultivar "Gentile di Larino" tanto da farla riprodure a più viviaisti anche di altre zone d'italia e quindi diffonderl,a sempre più nelle vicinanze di Larino.

La
tronco.jpg clientela è composta da famiglie di tutta Italia, che molto spesso venivano, e vengono di persona a farsi la "provvista" di olio, vedendo con i propri occhi come si produce, e tutta la passione che gli Zeoli ci mettono.

Si supera anche la crisi degli anni '70-'80 quando i mass-media spinta da multinazionali pubblicizzavano gli oli di semi, e altri grassi come più leggeri e salutari, in questi anni è Pasquale Zeoli, papà dell'attuale titolare a di occuparsi dell'azienda. È, forse, il periodo più difficile: i costi di manodopera sono insostenibili, il mercato sembra non offrire granchè per l'extravergine. Comunque gli Zeoli sono convinti di produrre un prodotto estremamente valido, sia per la salute dell'uomo, sia per l'ambiente, sia per il gusto dei piatti che tutti i giorni consumiamo.

Non si arrendono, e quindi, Pasquale comincia a meccanizzare per ridurre i costi, e comincia a pensare ad un frantoio aziendale per migliorare la qualità. Non ha il tempo di realizzare il tutto perchè viene a mancare in quel periodo.
domeanna.jpg

Domenico giovanissimo, con mamma Giuseppina e sorella Angelina continua ad occuparsi dell'azienda con uno spirito ancora più forte
e determinato, tanto che nel 1991 viene installato un frantoio aziendale, e spende tutto il suo tempo ad occuparsi di olivi e di olio.
    
Attualmente Domenico è assaggiatore professionista presso il panel test dell' ERSAM di Larino, è presidente dell' Associazione Provinciale Produttori Olivicoli di Campobasso, con la quale porta avanti un importante progetto di commercializzazione denominato "100% molisano". Annamaria, sua moglie si occupa dell'amministrazione aziendale e di una costituenda fattoria didattica; Giuseppina, sua madre, è l'attrice principale dell'azienda e del frantoio; Daniela, sua figlia (nata nel 2002), già ha incominciato l'apprendistato per un avvenire, molto probabilmente, legato all'olio. separatori.jpg